10% di sconto sopra acquisto da € 150,00

Salute

Olio Biologico Extravergine di Oliva Amadeus


I Benefici sulla salute

La qualità di un olio di oliva dipende dalla sua ricchezza di componenti detti « minori ». Si tratta in particolare:

  •     dei tocoferoli, antiossidanti che svolgono un ruolo nella prevenzione cardiovascolare,
  •     degli idrocarburi per la loro protezione contro il cancro:
              - squaleni
              - beta carotene
  •     dei fitosteroli, in particolare del betasitosterolo che svolge un ruolo importante nella prevenzione dei tumori
  •     dei componenti fenolici che hanno un'azione antiossidante e inibitrice della xantina ossidasi.


TABELLA VALORI CAMPAGNA OLEARIA


Nocellara del Belice Nocellara Etnea e Moresca

Anno 2019 Anno 2020 Anno 2019 Anno 2020
ACIDITA’ 0,34 (% acido oleico) 0,26 (% acido oleico) 0,32 (% acido oleico) 0,26 (% acido oleico)
BIOFENOLI 489 mg/kg 334 mg/kg 318 mg/kg 334 mg/kg
TOCOFEROLI (VIT. E) 158 mg/kg 266 mg/kg 146 mg/kg 266 mg/kg

Come succede con il vino, questi valori fsico-chimico e il gusto possono variare in base all’annata, pertanto ogni lotto deve essere annualmente analizzato.

Queste varianti possono essere il tempo, sole, pioggia, vento le quali modificano le qualità delle olive. Ogni raccolta presenterà differenze organolettiche e fisico-chimiche. 
L'analisi del Laboratorio Chimico di Tecnologie commerciale di Firenze mette in evidenza la superiorità della qualità dell' olio biologico extravergine di oliva AMADEUS rispetto all'olio di oliva proposto in commercio:

L'olio extravergine d'oliva ha molte qualità benefiche, soprattutto se la sua composizione risponde ai criteri del fabbisogno che ne consentono la definizione di prodotto nutraceutico. La funzione protettiva dell'olio d'oliva sembra provenire dall'azione congiunta dell'acido monoinsaturo, più stabile nei confronti dei processi di ossidazione e delle sostanze presenti negli oli di oliva vergini. Oltre al claim stabilito dal Ministero della Salute e dall'Afsa, ecco, nel campo della salute, le proprietà dell'olio extravergine d'oliva a oggi riconosciute e pubblicate.

Alimentazione


È consigliato adottare la dieta mediterranea.

Olio extravergine di oliva e problemi cardiaci


L'olio d'oliva naturale contiene il 70% di acidi grassi monoinsaturi. Di conseguenza, riduce l'accumulo di colesterolo nel sangue e riduce i problemi cardiaci.

C'è una stretta relazione tra dieta e pressione sanguigna. Esistono prove del fatto che il consumo abituale di olio d'oliva nella dieta ha un effetto riducente della pressione sanguigna massima (sistolica) e minima (diastolica). Queste riduzioni sono attribuite agli effetti vasodilatatori del regime mediterraneo, ricco di polifenoli; la loro presenza nell'olio d'oliva consente la riduzione dell'ossido nitrico nel flusso sanguigno.

Olio d'oliva e cancro


L'incidenza di alcuni tipi di cancro è strettamente correlata al regime alimentare. Diversi studi scientifici hanno dimostrato l'effetto protettivo dell'olio d'oliva contro i tumori dell'intestino, del colon, del pancreas, dell'endometrio, della prostata e del seno. La riduzione dell'incidenza del cancro osservata nelle persone con un elevato consumo di olio d'oliva nel loro regime alimentare varia in media tra il 25% e il 10% a seconda del tipo di cancro. L'olio d'oliva dovrebbe proteggere il corpo umano dalla crescita cancerosa, in particolare dal cancro al colon. Uno studio medico condotto presso l'Università di Oxford ha mostrato segni positivi sulla prevenzione del cancro del retto e dell'intestino. Questo effetto è dovuto all'elevato contenuto di acido oleico, l'acido grasso che predomina nella sua costituzione. Inoltre, l'olio d'oliva contiene antiossidanti, flavonoidi, polifenoli e squalene, elementi centrali di questo effetto anticancro.

Olio d'oliva e malattie degenerative


Grazie al suo alto tenore di grassi sani monoinsaturi, aiuta a combattere la degenerazione mentale, direttamente correlata alla comparsa di alcune malattie mentali, come il morbo dell’Alzheimer.

Olio d'oliva e infiammazioni


L'olio extravergine d'oliva in base alla sua ricchezza in fenoli ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Di conseguenza, il suo utilizzo aiuta a inibire la crescita di batteri patogeni e ad alleviare l'infiammazione riducendo il dolore muscolare e articolare. Nondimeno, studi recenti pubblicati indicano che il consumo di olio di oliva vergine può avere un'influenza positiva sulla riduzione del rischio di sviluppare l'artrite reumatoide.

Olio d'oliva e sistema digestivo


L'olio d'oliva ha effetti benefici su molte parti del sistema digestivo.

L'olio d'oliva rallenta la motilità gastrica e, di conseguenza, porta a una sensazione di pienezza che favorisce sia la digestione che l'assorbimento dei nutrienti nell'intestino.

Inoltre, la presenza di sitosterolo nell'olio di oliva vergine previene parzialmente l'assorbimento del colesterolo e favorisce l'assorbimento di calcio, ferro e magnesio. Inoltre, è noto che l'olio d'oliva abbia una lieve azione lassativa, riducendo costipazione e alitosi.

Anche se l'olio di oliva vergine ha lo stesso numero di calorie di qualsiasi altro grasso (9 kcal per grammo), è il grasso più raccomandato per le persone che vogliono perdere peso. Dà un effetto di sazietà, procura un parziale assorbimento del colesterolo nell'intestino e ha un’azione lassativa.  La ricerca sull'olio di oliva mediterraneo ha mostrato risultati positivi nella riduzione del peso corporeo. Può essere di grande aiuto per chi vuole perdere peso.

L'olio d'oliva agisce sulla cistifellea garantendo il completo svuotamento ossidativo, stimola la sintesi dei sali biliari nel fegato e aumenta la secrezione epatica del colesterolo. Questi effetti impediscono la comparsa di calcoli biliari. D'altra parte, è dimostrato che l'azione delle vitamine e degli antiossidanti nell'olio d'oliva è benefica per le cellule del fegato dei pazienti alcolisti cronici perché aiuta a ridurre lo stress.

Proprietà anti-diabetiche dell'olio d'oliva


Vi è evidenza che le diete che combinano il consumo ricco e abituale di olio d'oliva con verdure, frutta, legumi e cereali migliorino il controllo del glucosio nel sangue e aumentino la sensibilità all'insulina. Questi effetti sono stati osservati sia nel diabete I che nel II.

Aiuta a perdere peso


La sensazione di pienezza che l’olio dà e i grassi sani che sono nella sua composizione possono aiutare a perdere peso. È molto difficile prendere peso con grassi monoinsaturi che si trovano nell'olio d'oliva.

Olio d'oliva contro la tosse


È consigliabile assumere un cucchiaio di olio d'oliva appena prima di andare a letto per evitare gli attacchi di tosse durante il sonno.

Proprietà anti-invecchiamento dell'olio d'oliva: azione antiossidante Le cause dell'invecchiamento sono dovute al processo di ossidazione causato dai radicali liberi. Il corpo previene questa ossidazione producendo naturalmente antiossidanti, ma con l'età, la produzione di questi antiossidanti diminuisce. A causa del suo contenuto in antiossidanti naturali, l'olio extra vergine di oliva contribuisce alla produzione interna di antiossidanti e riduce gli effetti dell'ossidazione.

Effetti benefici dell'olio d'oliva per la pelle


L'azione dell'olio d'oliva sulla pelle si basa sullo stesso processo che causa l'invecchiamento in generale. Pertanto, con l'età, si assottiglia il derma e l'epidermide, aumenta la fibrosi del collagene e diminuisce la produzione di elastina. L'olio d'oliva è emolliente, ammorbidisce la pelle, combatte la secchezza e possiede un'azione antiossidante. Le vitamine E e D e i numerosi antiossidanti che contiene, aiutano a prevenire le smagliature, migliorando l'elasticità della pelle. Può essere usato per idratare il corpo e le mani. I suoi effetti antibatterici, lubrificanti e idratanti sono noti da molto tempo. Lo squalene: ha una struttura molecolare molto simile agli elementi naturali della pelle che sono andati persi con l'età; questo è il motivo per cui la pelle è molto permeabile allo squalene e viene assorbito con grande facilità. D'altra parte, lo squalene ha una grande capacità antiossidante, ciò lo rende molto efficace. Si può usare l’olio d'oliva come struccante. Applicandolo con un tampone detergente, si potrà vedere l'efficacia, anche sul mascara.

I capelli


Il suo uso contribuisce al rafforzamento dei capelli e del cuoio capelluto. La ricerca ha dimostrato che ha anche un effetto contro la caduta dei capelli.
Prima di lavare i capelli, ricoprire il cuoio capelluto con olio extra vergine di oliva leggermente riscaldato (qualche cucchiaio). Massaggiare bene il cuoio capelluto. Lasciare riposare per mezz'ora, poi risciacquare abbondantemente con acqua fredda. L'olio pulisce e idrata i capelli e il cuoio capelluto, contemporaneamente ammorbidisce i capelli.
In shampoo: 2 cucchiai di olio extravergine di oliva con 1 tuorlo d'uovo e 1 cucchiaio di miele, mescolare bene, scaldare leggermente e applicare sui capelli massaggiando bene. Rispettare i 15 minuti di posa, poi risciacquare abbondantemente.

Dermatiti da pannolino sui bambini


Applicare un po' di olio extra vergine d'oliva sulle natiche rosse dopo averle pulite, allevia il dolore e le bruciature, idrata la pelle e previene l'aggravamento della dermatite da pannolino.